ITI Cannizzaro Catania

Mercoledì 19 gennaio 2005

 

Attività laboratoriale ( ore 9.00 – 10.30)

SMS “Carducci”

ITI Cannizzaro Classe VB Chimica

 

Prof.ssa Aiello Maria Grazia- Prof.ssa Angela Percolla

 

Progetto “Helianthus II”

Lavoro di gruppo

 

Allievi:

 

ANALISI DI DUE FERTILIZZANTI SOLIDO E LIQUIDO

 

PREPARAZIONE DEL CAMPIONE :      

-          Se il prodotto da analizzare si trova sotto forma solida , bisogna polverizzarlo in mortaio. Se il prodotto da analizzare è già in soluzione si opera su quest’ ultima .

 

PH DEL FERTILIZZANTE :

-          Se il prodotto è già in soluzione , se ne preleva una goccia e la si lascia cadere su una cartina indicatore di pH , in modo da valutarne orientativamente il pH .

-          Se il prodotto è solido , trattare una spatola  di campione ( opportunamente preparato come sopra indicato ) con 5 ml di acqua di grado analitico , agitare bene e saggiare con una cartina indicatore di pH .

 

RICERCA DELL’ AZOTO AMMONIACALE :

-          Trattare 1 g di campione con 5 ml di acqua di grado analitico e 0,2 g di MgO ; portare all’ ebollizione . La presenza di NH3 sarà evidenziata dall’ odore dei vapori o con una cartina indicatore di pH , che si colora di blu quando viene investita dai vapori basici ammoniacali .

-          Per verificare se si tratta di solfato ammonico , acidificare la soluzione con HCl ( acido cloridrico) e poi trattarla con qualche goccia di BaCl2 ( cloruro di bario).

        La formazione di un precipitato di BaSO4 evidenzia la presenza di solfati .

 

RICERCA DELL’ AZOTO NITRICO :    

-          Trattare 1 g di campione con 5 ml di acqua di grado analitico , agitare e filtrare .

-          Versare il liquido filtrato in una provetta , acidificare con H2SO4 2 M .

-          Aggiungere una punta di spatola di FeSO4 solido .

-          Tenere la provetta inclinata e aggiungere un po’ di H2SO4 concentrato lentamente , facendolo scorrere lungo le pareti , in modo che si stratifichi sul fondo .

-          Se sono presenti i nitrati si formerà un anello bruno all’ interfaccia tra la soluzione e l’ H2SO4 concentrato .

 

 

RICERCA DEI FOSFATI SOLUBILI IN ACQUA :

-          Trattare 0,5 g di campione con 5 ml di acqua di grado analitico , agitare e filtrare .

-          Acidificare la soluzione filtrata con HNO3 , aggiungere una soluzione di ( NH4 )2 MoO4( molibdato d’ammonio) e scaldare leggermente . In presenza di fosfati si forma un precipitato giallo .

 

Analisi del compost  (Ripeti per il compost l’analisi che hai eseguito per il fertilizzante solido).

Completa la seguente tabella

Fertilizzante

pH

Azoto ammoniacale

Azoto nitrico

Fosfati

Pavone (solido)

 

 

 

 

Gesal

 

 

 

 

Compost

 

 

 

 

……………………

 

 

 

 

…………………….

 

 

 

 

 

 

 

Laboratorio ( ore 11.00 -12.00)

 

Preparazione di un  fertilizzante liquido per piante d’appartamento

 

Solubilizzare in 2 litri d’acqua :

15 g di urea

100 g di solfato d’ammonio

35 g di fosfato monoammonico

45 g di solfato di potassio

 

Versare tale soluzione in una bottiglia di plastica

 

Per l’uso diluire successivamente 1 bicchierino di carta di tale soluzione in un litro d’acqua

 

 

Etichetta da mettere sulla bottiglia

 

Concime minerale fluido per piante d’appartamento

Il fertilizzante “Nome” è un concime particolarmente adatto per piante d’appartamento in quanto contiene tutti i microelementi NPK indispensabili per le piante.

 

Modalità d’uso: Diluire un bicchierino di carta in 1 litro di acqua.

Ripetere l’operazione una volta ogni 20 giorni

 

Prodotto dagli allievi della classe ……. SMS Carducci