Home Cannizzato.it Corso Serale ScuolaNet Aetnanet
 
 

  Test Center per

Aica-EQDL Cisco Networking Academy





Aica-ECDL Microsoft Office Specialist
 

  Scuola trasparente

· Albo Pretorio Digitale

· Amministrazione trasparente

· Codice disciplinare

· AVCP

· Organigramma gestione emergenze

· Sito OPENCOESIONE

 

  Orientamento

Orientamento
POF
 

  Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001

Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001
 

  Presentazione

· Scuola
· Ubicazione e descrizione
· Storia

· Organizzazione

· Dipartimenti

· Contatti

 

  Didattica

· Calendario
· Orario Classi Diurno
· Orario Classi Serale
· Orario docenti Diurno
· Orario docenti Serale
· Programmazioni didattiche docenti diurno
· Programmazioni didattiche docenti serale
· Libri di testo

 

  Collegamenti

· Home
· Corso serale
· ScuolaNext
· Aetnanet
· Sito OPENCOESIONE
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Dipartimento di Chimica
· Dipartimento di Informatica
· WebTV ed e-learning

· SchoolBook

· Progetto EEE al Cannizzaro

 

  Segreteria

· Modulistica
· Tasse scolastiche
· Graduatorie d'Istituto

 

  Focus

· Consorzio Aetnanet
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Rete TSSS

· Rete ENIS

· Scuola ASAS

· MSDN Academic Alliance

 

  Testata a rotazione


Iniziative
[ Iniziative ]

·L'informatica - un opportunità di lavoro al Cannizzaro
·Giornata dell’ecologia all’ITI Cannizzaro
·Conferenza polizia scientifica-laboratori chimici delle dogane
·CanniSlaoRadio scende in campo!
·All’ITI Cannizzaro si parla del ruolo della religione nella società odierna
·Seminario “8 marzo tra lavoro e crisi economica: esperienze a confronto”
·Le meraviglie della luce
·Le meraviglie della luce
·ANNULLO FILATELICO, PER LA MANIFESTAZIONE “LE MERAVIGLIE DELLA LUCE”
 

  Archivio News

Seleziona il mese da vedere:


[ Mostra tutti gli articoli ]
 

 
  Organizzazione - Risorse Umane





 

 

 

 

 

RISORSE UMANE

LE NORME

Il DPR. N. 275 dell’8-3-1999 attribuisce alla scuola ampia autonomia organizzativa, didattica, di ricerca e sperimentazione e il Cannizzaro nell’osservanza delle disposizioni e le procedure vigenti a livello nazionale e regionale, nell’ambito delle norme sull’autonomia, definisce i momenti di autonomia organizzativa ed i progetti di autonomia didattica.

Il regolamento dell’autonomia all’Art. 5 così recita:

 

Art. 5 Autonomia organizzativa

1. Le istituzioni scolastiche adottano, anche per quanto riguarda l'impiego dei docenti, ogni modalità organizzativa che sia espressione di libertà progettuale e sia coerente con gli obiettivi generali e specifici di ciascun tipo e indirizzo di studio, curando la promozione e il sostegno dei processi innovativi e il miglioramento dell'offerta formativa.

2. Gli adattamenti del calendario scolastico sono stabiliti dalle istituzioni scolastiche in relazione alle esigenze derivanti dal Piano dell'offerta formativa, nel rispetto delle funzioni in materia di determinazione del calendario scolastico esercitate dalle Regioni a norma dell'articolo 138, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112.

3. L'orario complessivo del curricolo e quello destinato alle singole discipline e attività sono organizzati in modo flessibile, anche sulla base di una programmazione plurisettimanale, fermi restando l'articolazione delle lezioni in non meno di cinque giorni settimanali e il rispetto del monte ore annuale, pluriennale o di ciclo previsto per le singole discipline e attività obbligatorie.

4. In ciascuna istituzione scolastica le modalità di impiego dei docenti possono essere diversificate nelle varie classi e sezioni in funzione delle eventuali differenziazioni nelle scelte metodologiche ed organizzative adottate nel piano dell'offerta formativa.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

La Direzione di un moderno Istituto complesso ed articolato richiede capacità manageriali e sicura leadership, qualità entrambe possedute dal Dirigente Prof. Salvatore Indelicato che guida l'istituto dall'anno scolastico 1997/98.

Laureato in fisica presso l'università di Catania, indirizzo elettronico, ha conseguito un Master in informatica presso Tecnopolis dell'università di Bari ed un Master Europeo con il programma ARION a Newcastle in Gran Bretagna, ha partecipato al corso di management dell'IBM Italia per conseguire la qualifica di dirigente dello Stato. E' presidente del Consorzio telematico e multimediale AetnaNet costituito da oltre 90 scuole in rete.

Attività gestionale

Spetta al Dirigente, in base all'art. 7 dei D.l. n. 44 dei 2001, la realizzazione del programma nell'esercizio dei compiti e della responsabilità di gestione di cui all'articolo 25-bis del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, come integrato dal decreto legislativo 6 marzo 1998, n. 59, secondo le modalità ivi indicate.

Il dirigente, sulla base delle codifiche stabilite nella modulistica di cui all'articolo 30, imputa le spese al funzionamento amministrativo e didattico generale, ai compensi spettanti al personale dipendente per effetto di norme contrattuali e/o di disposizioni di legge, alle spese di investimento ed ai progetti, nei limiti della rispettiva dotazione finanziaria stabilita nel programma annuale e delle disponibilità riferite al singoli progetti.

 

SEGRETERIA DELLA PRESIDENZA

Il Dirigente di una struttura complessa come quella del Cannizzaro è supportato dalla segreteria della presidenza inserita all’interno del complesso degli uffici coordinati dal Direttore dei servizi generali e amministrativi (D.S.G.A).

La segreteria cura l’agenda del dirigente scolastico e dei suoi collaboratori, il monitoraggio delle attività e la gestione delle pubbliche relazioni dell’ufficio di presidenza.

 

LO STAFF DI PRESIDENZA

Il preside, organizza la gestione con concezione aziendalista, ponendo grande attenzione e cura alla selezione dei quadri dirigenti della scuola a cominciare dalla individuazione della figura chiave del vicepreside, esonerato dall’insegnamento, al quale delegare delicate incombenze quali la gestione degli alunni e la gestione dell’orario di servizio dei docenti e delle relative sostituzioni.

Oltre la figura vicaria il preside nomina uno staff di presidenza, il quale si riunisce ogni settimana, a cui delegare tutte le incombenze gestionali e di direzione della scuola sia dei corsi antimeridiani sia dei corsi serali.

Il direttore dell’Ufficio Tecnico è altra figura di staff determinante in quanto docente esonerato dall’insegnamento e dedito esclusivamente alla cura dei servizi tecnici della scuola a cominciare dagli acquisti e dalla manutenzione dell’edificio.

 

UFFICIO TECNICO

L’Ufficio Tecnico, diretto da un docente delegato dal Preside, è l’organismo che si occupa del coordinamento delle funzioni di natura tecnica dell’Istituto.

Il Direttore dell’Ufficio Tecnico, viene sostenuto da un assistente amministrativo e dagli assistenti tecnici dei vari reparti.

Il Direttore dell’Ufficio Tecnico svolge le seguenti attività:

  • Predispone i piani di acquisto relativi ai vari reparti in coordinamento con i direttori di laboratorio per la stesura degli stessi;

  • Coordina la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’edificio e di tutti i suoi locali; quindi, cura i rapporti con la Provincia Regionale di Catania, proprietaria dell’immobile;

  • Sovrintende a qualsiasi collaudo di attrezzature e risorse in genere, con la collaborazione dei direttori di laboratorio;

  • Sovrintende al buon funzionamento del magazzino per l’approvvigionamento e la distribuzione del materiale di consumo, didattico e dei beni durevoli;

  • Prepara e predispone, nelle operazioni di gara, i prospetti comparativi dei preventivi pervenuti, e sovrintende a tutte le fasi della gara fino all’aggiudicazione;

  • Coordina la manutenzione dell’ampio parco dell’Istituto;

  • Coordina la predisposizione dei progetti di sviluppo dei vari dipartimenti;

  • Predispone gli elenchi dei fornitori;

  • Coordina tutte le manifestazioni interne ed esterne dell’Istituto;

  • Sovrintende al piano di evacuazione d’Istituto e alla messa in loco dell’apposita segnaletica.

Inoltre il Direttore dell’Ufficio Tecnico svolge anche l’attività del Servizio di Sicurezza, Prevenzione e Protezione dell’Istituto.

L’Istituto, che dispone di un Piano di Sicurezza, in questi ultimi anni ha rivolto particolare attenzione ai problemi connessi alla Sicurezza, intesa anche come garanzia di qualità della vita sul posto di lavoro, a cui si interfaccia in modo naturale una ovvia e necessaria tendenza ad aumentare gli standard qualitativi propri dell’Offerta Formativa.

 

I COORDINATORI DEI CONSIGLI DI CLASSE

Il collegio dei docenti per realizzare i suoi fini istituzionali di carattere pedagogico e didattico si struttura per organismi più snelli, per team e gruppi di lavoro, per attuare e realizzare la politica educativa elaborata dal Collegio. I docenti, nominati dal Collegio ricevono la delega permanente da parte del preside a presiedere i consigli di classe, compresi gli scrutini, fatti salvi i casi di volta in volta avocati dal preside.

Curano in particolare nel corso dell'anno:

  • i collegamenti con tutti i docenti e studenti della classe;

  • la gestione degli studenti della classe in ordine ad assenze, profitto, proposte di attività didattiche integrative e parascolastiche;

  • la programmazione didattica collegiale di classe

  • la gestione dei rapporti con i genitori;

  • l'istruzione di proposte e di iniziative da portare in collegio dei docenti su recuperi, sostegni, iniziative varie, visite guidate e quant'altro attinente;

  • la gestione delle cartelle didattiche individuali degli studenti.

 

I DIRETTORI DI LABORATORIO

Il preside in base ai poteri conferiti dal D.I. n. 44 sulla gestione del patrimonio nomina dei docenti quali “Direttori di Laboratorio“. A loro sono affidati, con l'ausilio dell'ufficio tecnico, i materiali, le dotazioni strumentali, le apparecchiature e gli arredi di pertinenza del reparto meglio riportati e specificati nel registro degli inventari dello Stato e della Provincia Regionale di Catania, e nel registro di reparto.

I direttori nominati dal preside costituiscono un gruppo di lavoro, un team che si riunisce ogni settimana quale organo di direzione tecnica della scuola.

Il preside infatti delega ai direttori i seguenti compiti:

  • I direttori di laboratorio segnalano all'ufficio tecnico tutte le necessità ed esigenze di manutenzione ed acquisto per la relativa istruttoria da parte dell'ufficio tecnico.

  • L'obbligo di rilevazione interno alla scuola di tutti gli interventi ritenuti necessari a ridurre i rischi e a salvaguardare gli studenti nei luoghi di lavoro, e stato dal preside affidato, delegato e girato nell'atto di nomina scritto ai direttori dei laboratori, in quanto a ciò tenuti dalla legislazione scolastica.

  • I Direttori assumono, anche con propria circolare e regolamento interno di reparto, tutte le misure di tutela volte a: prevenire, ridurre ed eliminare i fattori ambientali di rischio.

  • In particolare decidono le misure da attuare in caso di pronto soccorso, scoppio d'incendio ed evacuazione rapida del reparto nel caso di pericolo grave ed immediato.

 

DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI

La scuola impiega 37 collaboratori scolastici, 17 assistenti amministrativi e 11 assistenti tecnici, coordinati dal Direttore dei servizi generali e amministrativi (D.S.G.A). Il direttore riceve direttive generali dal preside e sovrintende, con autonomia operativa, ai servizi generali amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione.

E’ il capo del personale A.T.A. posto alle sue dirette dipendenze e a lui è demandata la gestione delle risorse umane in termini di permessi, ferie, malattie, sostituzioni, turnazione, spostamenti e quant’altro attinente alla normale vita d’ufficio.

 

SEGRETERIA DIDATTICA

L’ufficio fornisce importanti supporti al direttore e al preside, ai collaboratori del preside, ai docenti e agli alunni per tutte le incombenze di carattere didattico gestite dai vari operatori; una delle funzioni più importanti è quella del rilascio della certificazione al pubblico che avviene, ove possibile, in tempo reale, utilizzando al meglio l’informatizzazione di tutte le procedure.

Cura tra l’altro: Iscrizione alunni, elenchi alunni, richiesta e invio documenti, Registro generale alunni, Registro matricola alunni, Registro dei diplomi sostitutivi, Registro dei diplomi originale, Registro carico e scarico diplomi, Registro infortuni, Registro tasse scolastiche, Registro certificati, Foglio notizie, Tabelloni voti, Certificati vari, Intestazione pagelle, Statistiche, Corrispondenza con enti vari, Esoneri educazione fisica, Predisposizione atti per gli esami integrativi – idoneità - maturità.

Pratiche borse di studio, Pratiche contributi regionali e comunali (trasporti, libri).

Orario dello sportello aperto al pubblico: ore 9.00 – 12.00 e 15.30 - 18.30

 

SEGRETERIA AMMINISTRATIVA

E’ il settore più a contatto con l’ufficio del D.S.G.A. per la specificità delle mansioni svolte.

Cura in particolare: Tabelle liquidazione assegni personale, Progressione carriera, Arretrati ricostruzione carriera, Mod A, Conguagli fiscali, Liquidazione compensi ferie S.T.Liquidazione compenso incentivante, Liquidazione indennità funzione direttiva, Liquidazione indennità istituto preside e coordinatore D.S.G.A, Liquidazione indennità di missione, Liquidazione compensi corsi di recupero, Liquidazione compensi per lavoro straordinario, Liquidazione compenso attività gruppo sportivo, Liquidazione compensi commissioni esami maturità, Compilazione schede fiscali, Registro fatture Registro stipendi, Registro I.N.P.S., Registro C/C postale, Registro minute spese, Registro partitari, Registro di cassa, Mandati e reversali, Predisposizione allegati bilancio previsione e conto consuntivo, Modelli 101 CUD, Modelli 770, Modelli 01/M, Contributi a carico del personale e dello Stato, Prospetto trimestrale fabbisogno spese del personale, Rapporti con la banca cassiera, Immatricolazione personale, Rilevazione dati personale, Elenchi personale, Registro stato personale

Orario dello sportello aperto al pubblico: ore 8.30 -13.30 di tutti i giorni con rilascio in tempo reale ove possibile di tutta la certificazione

 

UFFICIO PROTOCOLLO

Gestisce la posta in ingresso e, più in generale qualunque pratica in arrivo.

Cura in particolare: Protocollo corrispondenza arrivo/partenza ed archivio, Pratiche utilizzo strutture esterne alla scuola (palestre, etc), Pratiche utilizzo scuola per elezioni, Registro decreti,

 

UFFICIO PERSONALE

Cura in particolare: Registro assenze, Registro certificati personale, Registro lavoro straordinario, Predisposizione visite fiscali, Decreti assenze, Ricerca personale supplente, Nomina personale supplente, Formazione graduatorie d’istituto personale supplente, Formazione graduatorie interne (perdenti posto), Predisposizione turnazione personale ATA, Prospetti ferie personale A.T.A., Prospetti recuperi chiusure prefestive personale A.T.A., Convocazione OO.CC., Predisposizione atti elezioni OO.CC., Estratti delibere OO.CC., Organico di fatto e di diritto

 

ARCHIVIO

Cura la raccolta di atti e di documenti dell’istituzione scolastica.

 

UFFICIO PUBBLICHE RELAZIONI

Offre un servizio di assistenza all'utenza, garantendo loro accesso, trasparenza e partecipazione.

Il responsabile dell'ufficio è il Preside, il quale delega il responsabile amministrativo D.S.G.A per tutte le questioni di ordinaria amministrazione, là dove lo sportello non fosse in grado di fornire un'adeguata risposta all'utenza.

La presidenza e il D.S.G.A ricevono il pubblico tutti i giorni senza soluzioni di continuità.

 

RAPPRESENTANZE SINDACALI UNITARIE

Le RSU sono un organo elettivo votato dall'insieme del personale della scuola e costituiscono un soggetto che contratta con il Dirigente Scolastico materie attinenti all’organizzazione del lavoro e alla erogazione dei compensi incentivanti per garantire il regolare funzionamento delle strutture e dei servizi offerti dalla scuola.

I membri RSU sono equiparati alle rappresentanze sindacali aziendali ai sensi della legge 300/70. Le RSU sono i soggetti titolari della contrattazione integrativa a livello di istituzione scolastica.

Il Contratto Integrativo di Scuola regolamenta le seguenti materie:

  • Divisione del lavoro e incarichi

  • Orario di lavoro

  • Attività aggiuntive

 

INCARICHI AGGIUNTIVI DOCENTI PER L'ANNO SCOLASTICO 2014/2015

 

Torna sopra

 

 

Home









Copyright © by Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania Tutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2002-12-28 (25204 letture)

[ Indietro ]
 
 

Content ©

 
 

powered by PHPNuke - created by Mikedo - designed by Clan Themes


| Torna Su | Home Page | Documenti |