Home Cannizzato.it Corso Serale ScuolaNet Aetnanet
 
 

  Test Center per

Aica-EQDL Cisco Networking Academy





Aica-ECDL Microsoft Office Specialist
 

  Scuola trasparente

· Albo Pretorio Digitale

· Amministrazione trasparente

· Codice disciplinare

· AVCP

· Organigramma gestione emergenze

· Sito OPENCOESIONE

 

  Orientamento

Orientamento
POF
 

  Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001

Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001
 

  Presentazione

· Scuola
· Ubicazione e descrizione
· Storia

· Organizzazione

· Dipartimenti

· Contatti

 

  Didattica

· Calendario
· Orario Classi Diurno
· Orario Classi Serale
· Orario docenti Diurno
· Orario docenti Serale
· Programmazioni didattiche docenti diurno
· Programmazioni didattiche docenti serale
· Libri di testo

 

  Collegamenti

· Home
· Corso serale
· ScuolaNext
· Aetnanet
· Sito OPENCOESIONE
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Dipartimento di Chimica
· Dipartimento di Informatica
· WebTV ed e-learning

· SchoolBook

· Progetto EEE al Cannizzaro

 

  Segreteria

· Modulistica
· Tasse scolastiche
· Graduatorie d'Istituto

 

  Focus

· Consorzio Aetnanet
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Rete TSSS

· Rete ENIS

· Scuola ASAS

· MSDN Academic Alliance

 

  Testata a rotazione


Corsi
[ Corsi ]

·Corso di formazione “Primo soccorso”(ai sensi degli artt. 36-37 del D. Lgs. 81)
·Sicilia: ancora una vocazione turistico-culturale?
·Le salinelle di Belpasso e Paternò tra degrado e abbandono
·ANNO SCOLASTICO 2009-2010 - CORSO SERALE
·Allievi dell’ITI Cannizzaro premiati a Parma per il lavoro “Dall’olio fritto un
·CORSO SERALE - PROGETTO SIRIO
·ITI ''Cannizzaro'' - Interpretare i cambiamenti ambientali in corso per saper af
·Corso di aggiornamento per il personale docente ''L'innovazione e la ricerca inf
·Partecipazione al corso di aggiornamento ''L'innovazione e la ricerca informatic
 

  Archivio News

Seleziona il mese da vedere:


[ Mostra tutti gli articoli ]
 

 
  Progetti: Incontro del progetto Comenius ''Smart'' a Gouda (Olanda)
Postato il Sabato, 16 aprile 2011 ore 20:38:38 CEST di r-bonaccorso
 
 
  Attività integrative

Gouda (Olanda). Seconda tappa del progetto “Smart” Comenius e seconda grande occasione di scoperta e di conoscenza per docenti e studenti dell’Iti Cannizzaro di Catania di altri sistemi di scuola, diversi modi di concepire il rapporto tra i vari soggetti che agiscono all’interno del meccanismo scolastico o che vi ruotano attorno. Dopo il viaggio in Inghilterra, infatti, la delegazione della nostra scuola è stata a Gouda, la città del formaggio nel cuore dell’Olanda, per entrare nei segreti della Goudse Waarden, la scuola che è stata scelta per il Comenius. Una scuola che, di fatto, racchiude nel suo corso tutti gli anni della scuola dell’obbligo, accogliendo gli studenti dagli 11 ai 16anni, ed accompagnandoli, nell’arco di tempo di cinque anni, sino alla scelta finale: entrare direttamente nel mondo del lavoro, oppure andare avanti accedendo agli studi universitari.

Un corso di cinque anni, quello dell’istituto tecnico Goudse Waarden, che sfrutta al massimo e al meglio l’impostazione che il governo olandese ha dato alla formazione e all’istruzione: una scuola dove si studia sui libri, ma, soprattutto, dove ci si forma in maniera pratica, utilizzando laboratori tecnici che mettono realmente gli studenti a contatto con il mondo del lavoro, che consente una sperimentazione e una valutazione in progress dell’apprendimento della specialità prescelta, ma anche la possibilità di estendere i propri interessi, ed eventualmente concentrarsi e puntare su altre prospettive, quando si scopre sul campo, cioè operando in maniera fattiva, una passione o un’inclinazione diversa.



Sono i laboratori per così dire “reali”, a misura di mondo esterno e non micro simulazioni o aree artificiali utilizzate soltanto per studiare e sperimentare senza un confronto diretto con i potenziali fruitori dei servizi per cui i ragazzi si stanno preparando, che rappresentano una delle caratteristiche principali e più interessanti dell’azione scolastica che questa tappa del Comenius ci ha fatto scoprire. Con le colleghe Daniela Contrafatto, referente del progetto,  Norma La Piana e Marilena Terranova, infatti, accompagnate dai docenti della Goudse Waarden di Gouda, abbiamo visitato laboratori meccanici dove i ragazzi sono alle prese con interventi tecnici su automobili portare dall’esterno, cioè con vere riparazioni per veri clienti. Allo stesso modo, per esempio, i ragazzi che studiano per fare gli estetisti o i parrucchieri si prendono cura di veri clienti. E nelle cucine si preparano pasti che verranno davvero somministrati a tavola.

Si studia qui alla Goudse Waarden dando ai ragazzi un’ampia facoltà di amministrare come ritengono più opportuno il tempo che devono trascorrere tra aule e laboratori. Da questi locali si entra e si esce liberamente, gli studenti imparano a gestire il tempo e a gestirsi, impegnandosi di più nelle materie e nelle specializzazioni che ritengono loro più adatte o  in quelle dove cercano eventuali recuperi di apprendimento. Esistono, naturalmente, orari fissati per le lezioni, per gli incontri con i docenti, per le verifiche, ma, di sicuro, il modello è assai lontano dal nostro. Dunque, lo abbiamo osservato con grande curiosità cercando anche di capire se, partendo da quelli che sono i nostri di modelli e da quelle che sono le strutture che il sistema scolastico italiano mette a disposizione, sia ipotizzabile nel futuro, chissà come e chissà quando, una sperimentazione che ci permetta, là dove, appunto, esistano i presupposti o ve ne siano le condizioni e le esigenze, un’applicazione anche parziale del modello- Goudse Waarden.

Ma anche stavolta, com’era accaduto a Liverpool, il progetto Smart non si è limitato a scoprire le particolarità e le differenze sostanziali del sistema scolastico del paese ospitante. Siamo entrati, con gli studenti carichi di entusiasmo e guidati da grande curiosità, anche nel particolare del modo di vivere olandese, di Gouda come di Rotterdam, come di Amsterdam, le città che abbiamo visitato. E al centro di ogni “missione” compiuta grazie all’organizzazione impeccabile e interessante dei colleghi olandesi, c’è stata anche stavolta la ricerca dei termini di paragone e di confronto dei parametri dell’economia domestica di quest’altro paese dell’Unione Europea. Al Comenius quest’anno, partecipano, infatti, Italia, Olanda, Inghilterra e Francia e lo scopo che il progetto si è prefissato è stato anche quello di far scoprire ai ragazzi, con un’esperienza diretta nelle città del progetto, quanto costa la vita quotidiana, che differenze ci sono nei prezzi di stessi oggetti, stessi generi alimentari, stesse tipologie di merci.

Particolarmente interessante, sotto questo aspetto, la visita alla Dutch Bank, dove i funzionari hanno spiegato attraverso quali meccanismi vengono costantemente monitorati i prezzi medi dei prodotti nei paesi dell’Euro. Un controllo attraverso il quale, non sempre con successo, si cerca di evitare che vi siano esagerati squilibri tra il costo di prodotti simili all’interno del sistema economico comunitario. Ma la visita, lo studio, le scoperte per i ragazzi sono avvenute anche attraverso percorsi più originali, per esempio qualche ora trascorsa giocando al Bingo olandese o con una suggestiva gita in barca tra i canali olandesi, sino ad arrivare al momento della presentazione, fatta da ogni delegazione, del proprio corner espositivo all’interno della scuola. L’Iti Cannizzaro ha portato la bandiera tricolore nell’occasione dei 150 anni d’Unità, ma anche gli immancabili spaghetti e l’olio d’oliva, il profumo di Dolce e Gabbana e un carico di simpatia. Tutti prodotti tipici, e come si è visto alla fine, al momento dei saluti, anche molto apprezzati. Conclusione con l’arrivederci a novembre a Catania, quando sarà l’Iti Cannizzaro padrone di casa.

Lucia Andreano

 

 

 

 

 

 

 

 

   

 
 
  Links Correlati

· Inoltre Attività integrative
· News by r-bonaccorso


Articolo più letto relativo a Attività integrative:
Autorizzati 27 progetti PON

 

  Valutazione Articolo

Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente

 

  Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

 


 
 

powered by PHPNuke - created by Mikedo - designed by Clan Themes


| Torna Su | Home Page | Documenti |