“Insieme per vincere” iniziativa di solidarietà dell’ITI CANNIZZARO CATANIA a so
Data: Martedì, 23 dicembre 2008 ore 10:50:22 CET
Argomento: Iniziative


Giorno 15 Dicembre c. a. alle ore 11.30 presso l’aula magna dell’ITI CANNIZZARO ha avuto luogo una toccante manifestazione a sostegno della campagna Telethon-UILDM (unione italiana lotta distrofia muscolare).

Come ogni anno l’evento, che rientra nell’iniziativa di solidarietà “INSIEME PER VINCERE” ha coinvolto in pieno la sensibilità dei giovani allievi dell’Istituto, che, guidati dalle professoresse Cettina Di Gregorio, Lidia Privitera, Silvana Raccuia, Angela Scalia e Nuccia Sangiorgio, si sono spesi senza risparmio e con il loro calore, la loro generosità hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione.



Dopo i saluti del Preside Salvatore Indelicato e del vicepreside Salvatore Maggio, si sono susseguiti interessanti interventi di alcuni protagonisti del mondo della medicina e della ricerca: il presidente dell’UILDM dott. Andrea Lombardo, il dott. Francesco Lombardo e il signor Martino Florio campione mondiale di subacquea, testimonial dei disabili.

Gli alunni Salvo Puglisi, Francesco Lombardo, Dario Amore, Sergio Zappalà e Arturo Censabella, rappresentanti del laboratorio teatrale dell’Istituto, hanno voluto con le loro performances rendere più serena e piacevole l’atmosfera, proponendo la recita di poesie e canti sul tema dell’Amore e della Condivisione.

La presentazione sobria e al tempo stesso briosa del presentatore Mino Cassano, le mirabili interpretazioni dei baritoni del Teatro Bellini Alberto Tomarchio, compositore di Signore Pietà, opera tratta dall’enciclica di Giovanni XXIII ed eseguita in anteprima per i nostri studenti, e Salvo Todaro che ha cantato le arie Figaro e Largo al factotum, tratta dal Barbiere di Siviglia, hanno reso la mattinata oltre che piacevole, un momento altamente culturale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 







Questo Articolo proviene da Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania
http://www.cannizzaroct.it

L'URL per questa storia è:
http://www.cannizzaroct.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1086