L'ITI Cannizzaro a DIDAMATICA2013 - Pisa 7-8-9 Maggio
Data: Venerdì, 10 maggio 2013 ore 11:41:50 CEST
Argomento: News


L’ITI Cannizzaro Partecipa all’evento  DIDAMATICA 2013  organizzato dalla Scuola Superiore Sant’anna - Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell'lnformazione e della Percezione (TeCIP), in collaborazione con il CNR di Pisa - e Istituto di Informatica e Telematica (IIT), attraverso il contributo del Prof. Cosentino Andrea del dipartimento di informatica, sul tema “Didattica ludica: giochi, simulazioni, business games e serious Games “ con il contributo: “INFOPLAY – Imparare l'informatica è un gioco!!!”.



DIDAMATICA - Informatica per la Didattica - è il Convegno promosso annualmente da AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico) che si propone di fornire un quadro ampio ed approfondito delle ricerche, degli sviluppi innovativi e delle esperienze in atto nel settore dell'Informatica applicata alla Didattica, nei diversi domini e nei molteplici contesti di apprendimento. Dedicato a tutta la filiera della formazione, DIDAMATICA realizza un ponte di comunicazione tra il mondo della scuola, della formazione e della ricerca, nei contesti pubblici e privati, proponendo e incentivando un uso consapevole delle Tecnologie Digitali.

DIDAMATICA è diventato l’appuntamento annuale di riferimento per ricercatori, docenti, insegnanti del mondo della scuola, dell’università e delle organizzazioni private e pubbliche per confrontarsi sull’evoluzione delle metodologie e delle tecniche di apprendimento a fronte della tumultuosa innovazione digitale cui stiamo assistendo.
I temi e gli argomenti di confronto e discussione, scelti per l’edizione 2013, si propongono di evidenziare il ruolo delle Tecnologie Informatiche nelle attività di formazione della Società della Conoscenza.

Il contributo presentato ha proposto  una didattica mirata alla risoluzione di semplici algoritmi attraverso la realizzazione di video games in 2 dimensioni o platform (piattaforma).Lo studente viene stimolato  dal  dover risolvere il problema proposto attraverso l'utilizzo dei normali algoritmi ma applicandoli alla realizzazione di un videogame. Il software utilizzato è  freeware “ Game Maker”, nella versione base, che attraverso  tool permette di creare videogames, soprattutto in 2d, ma anche 3d.

La piattaforma di sviluppo  supporta un semplicissimo linguaggio drag & drop ad icone e metodi di programmazione più complessi

 

 

 

 

 

 

 

 







Questo Articolo proviene da Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania
http://www.cannizzaroct.it

L'URL per questa storia è:
http://www.cannizzaroct.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1322